Children of the Corn (2009) – Trailer e recensione

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 2,00 su 5)
loadingLoading...

Children of the corn – titolo tradotto in italiano come Campi insanguinati – è un film thriller uscito per la TV nel 2009 e tratto da un racconto di Stephen King. Si tratta di un remake del film Grano rosso sangue del 1984 diretto da Fritz Kiersch.

I bambini sono gli unici abitanti di una piccola cittadina del Nebraska e il loro leader influenza i suoi coetanei con dottrine religiose fondamentaliste.
All’arrivo di due ignari viaggiatori la città appare deserta, ma ben presto la coppia sarà braccata dai bambini che, spinti dal “volere di Dio”, vorranno sacrificare le vite dei due estranei.

Se cerchi un film dalla trama simile, in cui i bambini sono i “cattivi”, dai un’occhiata a Come out and play!

Ecco il trailer in lingua originale!

Tratto da un racconto di Stephen King, Children of the Corn è un avvincente thriller poco conosciuto e generalmente poco apprezzato che dispone di una regia più che buona e di una storia decisamente originale – pur trattandosi di un remake ispirato a sua volta ad un racconto.

Tuttavia la trasposizione su grande schermo (anzi, su piccolo schermo, visto che il film non è uscito al cinema) appare fin da subito poco efficace. Innanzitutto i dialoghi, lenti e poco incalzanti, sembrano infatti essere più adatti al romanzo che non al cinema. Inoltre, la caratterizzazione dei personaggi viene soltanto frettolosamente abbozzata, risultando perciò poco credibile dal punto di vista narrativo.

Affascinano lo scenario della città deserta e il tipico finale alla Stephen King. Resta comunque un film che può essere visto, sebbene senza alcuna pretesa.

children of the corn 2009 stephen king movie review ita

Se sei un amante del genere non perderti il post in cui abbiamo consigliato 5 thriller da vedere!

Questo articolo ha un commento

Lascia un commento